Riofreddo

Tar, no sospensione ordinanza antislot

Nessuna sospensione cautelare urgente dell'ordinanza con la quale la sindaca di Roma, Virginia Raggi, il 26 giugno scorso ha disposto l'utilizzo delle slot nella Capitale solo per 8 ore al giorno. Lo ha deciso il presidente della seconda sezione del Tar del Lazio, Antonino Savo Amodio, con un decreto monocratico con il quale ha respinto la richiesta di Operbingo Italia di sospendere il provvedimento della sindaca. Già fissata l'udienza del primo agosto per la discussione del ricorso in camera di consiglio davanti al tribunale in composizione collegiale. "Prima vittoria contro l'azzardopatia. Tar ci dà ragione su limiti orari a slot. Salute e qualità della vita dei cittadini nostra priorità", il commento della prima cittadina su Twitter.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie